Dazed and confused (Stupefatto e confuso) è la traccia numero quattro dell’album omonimo d’esordio dei Led Zeppelin, pubblicato il 12 gennaio del 1969.

Formazione Led Zeppelin (1969)

  • Robert Plant – voce
  • Jimmy Page – chitarra
  • John Paul Jones – basso, tastiere
  • John Bonham – batteria

Traduzione Dazed and confused – Led Zeppelin

Testo tradotto di Dazed and confused (Page) dei Led Zeppelin [Atlantic]

Dazed and confused

Been dazed and confused
for so long it’s not true.
I wanted a woman,
never bargained for you.
Lots of people talkin’,
few of them know,
Soul of a woman
was created below, yeah.

You hurt and abused,
tellin’ all-a your lies.
Run ‘round sweet baby,
Lord how they hypnotize.
Sweet little baby
I don’t know where you been.
Oh, I love you baby,
here I come again.

Every day I worked so hard
Bringin’ home
my hard earned pay.
Try to love you baby
but you push me away.
Don’t know where you’re goin’.
Only know just where you been.
Sweet little baby
I want you again.
That’s not my baby.
Ah ahh. Ah ahh.

Did you ever look up trouble babe?
I don’t want your lovin’ this time yeah.
Oh don’t leave me so confused ah.

Been dazed and confused
for so long it’s not true.
Wanted a woman,
never bargained for you.
Take it easy baby.
Let them say what they will.
Will your tongue wag so much
when I send you the bill?
Ohh yeah, alright. Oh! Oh! Oh, oh, oh, oh

Stupefatto e confuso

Non è giusto rimanere
così a lungo sbalordito e confuso
Volevo una donna
ma non ho firmato un contratto con te
Molta gente parla ma
pochi sanno cosa dicono
L’anima della donna
è stata creata inferiore, sì.

Tu ferisci e ti approfitti,
dici un sacco di bugie
Rimangono tutti ipnotizzati
quando ti dai da fare in giro
Dolce piccola fanciulla,
anche se non so dove sei stata
Oh, ti amo baby
e ritorno qui di nuovo

Ogni giorno, lavoro molto
Porto a casa
la mia paga guadagnata con fatica
Provo ad amarti baby
ma tu mi spingi via
Non so dove andrai
So appena dove sei stata
Dolce piccola fanciulla,
ti voglio ancora
Questa non è la mia baby
Ah ahh. Ah ahh.

Hai mai cercato guai, piccola?
Non voglio il tuo amore questa volta
Oh non lasciarmi così confuso ah.

Non è giusto rimanere
così a lungo sbalordito e confuso
Volevo una donna
ma non ho firmato un contratto con te
Prendila comoda baby,
lascia dire alla gente ciò che vuole
E la tua lingua sarà ancora così lunga
quando ti presenterò il conto?
Ohh yeah, alright.

Tags:  -  10.315 visite