Hand in hand (Mano nella mano) è la traccia numero cinque del terzo album dei Dire Straits, Making Movies pubblicato il 17 ottobre del 1980.

Formazione Dire Straits (1980)

  • Mark Knopfler – voce, chitarra
  • John Illsley – basso
  • Pick Withers – batteria

Traduzione Hand in hand – Dire Straits

Testo tradotto di Hand in hand (Knopfler) dei Dire Straits [Vertigo]

Hand in hand

The sky is crying
the streets are full of tears
Rain come down
wash away my fears
And all this writing on the wall
Oh I can read between the lines
Rain come down
forgive this dirty town
Rain come down
and give this dirty town
A drink of water a drink of wine

If I been hard on you
I never chose to be
I never wanted no one else
I tried my best to be somebody
you’d be close to
Hand in hand
like lovers are supposed to

As you’d sleep I’d think
my heart would break in two
I’d kiss your cheek
I’d stop myself from waking you
But in the dark you’d speak my name
You’d say baby what’s wrong?
Oh here I am baby
I’m coming back for more
I’m like a wave
that’s got to roll into the shore
Yes and if my love’s in vain
how come my love is so strong?

Now you and me
go parallel together and apart
And you keep your perfect distance
and it’s tearing at my heart
Did you never feel the distance
You never tried to cross no line
Now it’s another dirty river
and another dirty scar
And I don’t know who’s kissing you
and I don’t know where you are
So far from home
don’t you think of me sometime

The sky is crying
the streets are full of tears
Rain come down
wash away my fears
And all this writing on the wall
Oh I can read between the lines

Mano nella mano

Il cielo sta piangendo,
le strade sono piene di lacrime
La pioggia scende
e lava via le mie paure
E tutte queste scritte sui muri
Oh riesco a leggere tra le righe
La pioggia scende
dimentica questa sporca città
La pioggia scende
e dona a questa sporca città
Un sorso d’acqua, un sorso di vino

Se sono stato duro con te,
non ho mai scelto di esserlo
Non ho mai voluto nessun altro
Ho dato il massimo per essere qualcuno
vicino a cui avresti voluto stare
Mano nella mano
come gli amanti dovrebbero stare

Mentre dormi penserei
che il mio cuore si spezzi in due
Bacerei la tua guancia
e mi tratterrei dallo svegliarti
Ma al buio tu chiameresti il mio nome
Diresti tesoro, cosa c’è che non va?
Oh sono qui baby
sto tornando per restare più a lungo
Sono come un’onda
che va a infrangersi sulla costa
Si e se il mio amore è invano,
come mai il mio amore è così forte?

Ora io e te procediamo
parallelamente ma separati
E tu continui a mantenere la distanza,
e questo sta distruggendo il mio cuore
Hai mai sentito la lontananza?
Non hai mai provato a passare alcun confine
Ora è un altro fiume sporco
e un altra sporca cicatrice
E non so chi ti sta baciando
e non so dove sei
Così lontana da casa,
non pensi a me ogni tanto?

Il cielo sta piangendo,
le strade sono piene di lacrime
La pioggia scende
e lava via le mie paure
E tutte queste scritte sui muri
Oh riesco a leggere tra le righe

Tags:  -  2.480 visite