Manhattan Project (Progetto Manhattan) è la traccia numero tre del settimo album dei Rush, Power windows pubblicato il 29 ottobre del 1985. Il testo narra della formazione e dello scopo del famoso Progetto Manhattan, corpo d’elitè formato dai migliori scienziati di tutto il mondo, tra cui si annovera anche il famoso premio Nobel per la fisica, Enrico Fermi. Il Progetto Manhattan consisteva nello studio dei fenomeni nucleari e nella creazione del Fat Boy, cioè la bomba nucleare che il bombardiere B-29 “Enola Gay” sganciò su Hiroshima e Nagasaky il 6 Agosto del 1945, sancendo la fine della Seconda Guerra Mondiale.

Formazione Rush (1985)

  • Geddy Lee – voce, basso, tastiere
  • Alex Lifeson – chitarra
  • Neil Peart – batteria

Traduzione Manhattan Project – Rush

Testo tradotto di Manhattan Project (Peart, Lifeson, Lee) dei Rush [Mercury]

Manhattan Project

Imagine a time when it all began
In the dying days of the war
A weapon that would settle the score
Whoever found it first
Would be sure to do their worst
They always had before

Imagine a man where it all began
A scientist pacing the floor
In each nation, always eager to explore
To build the best big stick
To turn the winning trick
But this was something more

The big bang took and shook the world
Shot down the rising sun
The end was begun and it hit everyone
When the chain reaction was done
The big shots tried to hold it back
Fools tried to wish it away
The hopeful depends on a world without end
Whatever the hopeless may say

Imagine a place where it all began
Gathered from across the land
To work in the secrecy of the desert sand
All of the brightest boys
To play with the biggest toys
More than they bargained for

The big bang took and shook the world
Shot down the rising sun
The hopeful depend on a world without end
Whatever the hopeless may say

Imagine a man when it all began
The pilot of “Enola Gay”
Flying out of the shockwave
on that August day
All the powers that be
And the course of history
Would be changed forevermore

The big bang took and shook the world
Shot down the rising sun
The end was begun and it hit everyone
When the chain reaction was done
The big shots tried to hold it back
Fools tried to wish it away
The hopeful depend on a world without end
Whatever the hopeless may say

The big bang took and shook the world
Shot down the rising sun
The hopeful depend on a world without end
Whatever the hopeless may say

Progetto Manhattan

Immagina un momento in cui tutto ciò iniziò
Al calar dei giorni della guerra
Un’arma che avrebbe stabilito la vittoria
Chiunque la inventò per primo
Di sicuro avrebbe fatto del suo peggio
Di quanto essi abbiano mai fatto prima d’allora

Immagina un uomo nel luogo in cui tutto ciò iniziò
Uno scienziato che percorreva il pavimento
In ciascuna nazione, sempre bramosi di esplorare
Per erigere la minaccia più grossa
Per svelare il trucchetto da vincitore
Ma ciò fu di maggior portata

L’onda d’urto afferrò e scuotè il mondo
Sommerse il sole nascente
La fine iniziò e ghermì chiunque
Quando la reazione a catena era inizializzata
I pezzi grossi cercarono di trattenersela per loro
Folli cercarono di desiderarla in partenza
L’ottimista dipende su di un mondo imperituro
Qualsiasi cosa possa aggiungere il pessimista

Immagina un luogo in cui tutto ciò iniziò
Riuniti da ogni parte del mondo
Per operare nel riserbo della desertica sabbia
Tutti tra questi brillanti giovani menti
Per giocare coi balocchi più grossi
Molto più di ciò ch’essi avevano contrattato

L’onda d’urto afferrò e scuotè il mondo
Sommerse il sole nascente
L’ottimista dipende su di un mondo imperituro
Qualsiasi cosa possa aggiungere il pessimista

Immagina un uomo quando tutto ciò iniziò
Il pilota dell’”Enola Gay”
Che volava lontano dall’onda d’urto
in quel dì d’Agosto
Tutti i poteri ch’erano stati mantenuti
E il corso della storia
Sarebbero stati mutati per sempre

L’onda d’urto afferrò e scuotè il mondo
Sommerse il sole nascente
La fine iniziò e ghermì chiunque
Quando la reazione a catena era inizializzata
I pezzi grossi cercarono di trattenersela per loro
Folli cercarono di desiderarla in partenza
L’ottimista dipende su di un mondo imperituro
Qualsiasi cosa possa aggiungere il pessimista

L’onda d’urto afferrò e scuotè il mondo
Sommerse il sole nascente
L’ottimista dipende su di un mondo imperituro
Qualsiasi cosa possa aggiungere il pessimista

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:  -  179 visite