Middletown dreams (Sogni di Middletown) è la traccia numero sei  del settimo album dei Rush, Power windows pubblicato il 29 ottobre del 1985.

Formazione Rush (1984)

  • Geddy Lee – basso, voce, tastiere
  • Alex Lifeson – chitarra
  • Neil Peart – batteria

Traduzione Middletown dreams – Rush

Testo tradotto di Middletown dreams (Peart, Lee, Lifeson) dei Rush [Mercury]

Middletown dreams

The office door closed early
The hidden bottle came out
The salesman turned
to close the blinds
A little slow now, a little stout

But he’s still heading down those tracks
Any day now for sure
Another day as drab as today
Is more than a man can endure

Dreams flow across the heartland
And feeding on the fires
Dreams transport desires
Drive you when you’re down
Dreams transport the ones
Who need to get out of town,
out of town

The boy walks with his best friend
Through the fields of early May
They walk awhile in silence
One close, one far away

He’d be climbing on that bus
Just him and his guitar
To blaze across the heavens
Like a brilliant shooting star

The middle-aged Madonna
Calls her neighbor on the phone
Day by day the seasons pass
And leave her life alone

But she’ll go walking out that door
On some bright afternoon
To go and paint big cities
From the lonely attic room

Dreams flow across the heartland
And feeding on the fires
Dreams transport desires
Drive you when you’re down
Dreams transport the ones

Who need to get out of town,
out of town

It’s understood
By every single person
Who’d be elsewhere if they could
So far, so good
And life’s not unpleasant
In their little neighborhood

Dreams flow across the heartland
And feeding on the fires
Dreams transport desires
Drive you when you’re down
Dreams transport the ones
Who need to get out of town,
out of town

Dreams transport desires
Drive you when you’re down
Dreams transport the ones
Who need to get out of town

They live in
They dream in Middletown
They dream in Middletown

Sogni di Middletown

La porta dell’ufficio si chiuse in anticipo
Venne messa sul tavolo la bottiglia nascosta
Il commerciante scostò si voltò
per chiudere le tendine
Ora un po’ flemmatico,  un po’ robusto

Ma stava ancora al comando di quelle tracce
Ora di sicuro in qualsiasi momento
Un altro giorno scialbo come oggi
Ѐ più di quanto possa sopportare un uomo

I sogni scorrono per le fertili lande del cuore
E nutrono le fiamme
I sogni si fanno carico dei desideri
Ti guidano quando sei sconsolato
I sogni accompagnano gli unici
Che sentono il bisogno di allontanarsi dalla città,
dalla città

Il fanciullo passeggia con il suo migliore amico
Per i campi nei primi giorni di Maggio
Essi camminano per un po’ in silenzio
Uno vicino, l’altro lontano

Lui vorrebbe aggrapparsi a quel bus
Solamente lui e la sua chitarra
Per infiammare gl’animi per tutti gl’empirei
A guisa d’una raggiante stella cadente

La Madonna di mezz’età
Chiama i suoi vicini per telefono
Giorno dopo giorno le stagioni scorrono
E abbandonano la sua vita nella solitudine

Ma lei varcherà quella soglia
In qualche brioso pomeriggio
Per visitare e dipingere immense metropoli
Dal suo solitario attico

I sogni scorrono per le fertili lande del cuore
E nutrono le fiamme
I sogni si fanno carico dei desideri
Ti guidano quando sei sconsolato
I sogni accompagnano gli unici

Che sentono il bisogno di allontanarsi dalla città,
dalla città

Ѐ comprensibile
Da qualsiasi persona
Chi si troverebbe altrove se solo potesse
Così lontano, così lieto
E la vita non è spiacevole
Nel loro minuscolo vicinato

I sogni scorrono per le fertili lande del cuore
E nutrono le fiamme
I sogni si fanno carico dei desideri
Ti guidano quando sei sconsolato
I sogni accompagnano gli unici
Che sentono il bisogno di allontanarsi dalla città,
dalla città

I sogni si fanno carico dei desideri
Ti guidano quando sei sconsolato
I sogni accompagnano gli unici
Che sentono il bisogno di allontanarsi dalla città

Essi ci vivono
Essi sognano in Middletown
Essi sognano in Middletown

* traduzione inviata da Stefano Quizz

Tags:  -  116 visite