Re-Education (through labor) (Ri-Educazione attraverso la fatica) è la traccia numero tre del quinto album dei Rise Against, Appeal To Reason, pubblicato il 7 ottobre del 2008. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Rise Against (2008)

  • Tim McIlrath – voce, chitarra
  • Zach Blair – chitarra
  • Joe Principe – basso
  • Brandon Barnes – batteria

Traduzione Re-Education (through labor) – Rise Against

Testo tradotto di Re-Education (through labor) (McIlrath) dei Rise Against [DGC]

Re-Education (through labor)

To the sound of a heartbeat pounding away
To the rhythm of the awful rusted machines
We toss and turn but don’t sleep
Each breath we take makes us thieves
Like causes without rebels
Just talk but promise nothing else

We crawl on our knees for you
Under a sky no longer blue
We sweat all day long for you
But we sow seeds to see us through
‘Cause sometimes dreams just don’t come true
We wait to reap what we are due

To the rhythm of a time bomb
ticking away
And the blare of the sirens combing the streets
Chased down like dogs we run from
Your grasp until the sun comes up

We crawl on our knees for you
Under a sky no longer blue
We sweat all day long for you
But we sow seeds to see us through
‘Cause sometimes dreams just don’t come true
Look now at what they’ve done to you

White needles buried in the red
The engine roars and then it gives
But never dies
‘Cause we don’t live
We just survive
On the scraps that you throw away

I won’t crawl on my knees for you
I won’t believe the lies
that hide the truth
I won’t sweat one more drop for you
‘Cause we are the rust upon your gears
We are the insect in your ears
We crawl
We crawl
We crawl… all over you

We sow the seeds to see us through
Our days are precious and so few
We all reap what we are due
Under this sky no longer blue
We bring the dawn long over-due
We crawl
We crawl
We crawl… all over you

Ri-Educazione (attraverso la fatica)

Al suono del cuore palpitante che martella
Al ritmo delle pessime macchine arrugginite
Gettiamo e voltiamo, ma non dormiamo
Ogni respiro che prendiamo, ci rendono ladri
Come cause senza ribelli
Parliamo, ma non promettiamo niente

Strisciamo in ginocchio per te
Sotto un cielo non più blu
Sudiamo tutto il giorno per te
Ma seminiamo per poterci vedere
Perché, a volte, i sogni non si avverano
Aspettiamo di mietere quello che dobbiamo

Al ritmo della bomba ad orologeria
che fa tick-tack e
Lo squillo delle sirene pettinano le vie
Abbattuti come cani da cui scappiamo
A portata di mano, finché sorge il sole

Strisciamo in ginocchio per te
Sotto un cielo non più blu
Sudiamo tutto il giorno per te
Ma seminiamo per poterci vedere
Perché, a volte, i sogni non si avverano
Guarda adesso che cosa ti hanno fatto

Bianchi aghi sepolti nel rosso
Il motore ruggisce e poi da
Ma non muore
Perché non viviamo
Sopravviviamo soltanto
Sugli scarti che hai buttato

Non voglio strisciare in ginocchio per te
Non voglio credere alle bugie
che nascondono la verità
Non voglio sudare un’altra goccia per te
Perché siamo la ruggine sui tuoi ingranaggi
Siamo gli insetti nelle tue orecchie
Strisciamo
Strisciamo
Strisciamo…Su di te

Seminiamo semi per poterci vedere
I nostri giorni sono preziosi e così pochi
Mieteremo tutto quello che dobbiamo
Sotto questo cielo non più blu
Portiamo l’alba in attesa del momento
Strisciamo
Strisciamo
Strisciamo…Su di te

*traduzione inviata da El Dalla

Tags:  -  21 visite