Something for nothing (Qualcosa per niente) la traccia numero sei del quarto album dei Rush, 2112, pubblicato il 20 aprile del 1976.

Formazione Rush (1976)

  • Geddy Lee – basso, voce
  • Alex Lifeson – chitarra
  • Neil Peart – batteria

Traduzione Something for nothing – Rush

Testo tradotto di Something for nothing (Peart, Lee, Lifeson) dei Rush [Mercury]

Something for nothing

Waiting for the winds of change
To sweep the clouds away
Waiting for the rainbow’s end
To cast it’s gold your way
Countless ways
You pass the days

Waiting for someone to call
And turn your world around
Looking for an answer
To the question you have found
Looking for
An open door

You don’t get something for nothing
You can’t have freedom for free
You won’t get wise
With the sleep still in your eyes
No matter what your dreams might be

What you own is your own kingdom
What you do is your own glory
What you love is your own power
What you live is your own story
In your head is the answer
Let it guide you along
Let your heart be the anchor
And the beat of your own song

You don’t get something for nothing
You can’t have freedom for free
You won’t get wise
With the sleep still in your eyes
No matter what your dreams might be

Qualcosa per niente

Aspettando il vento del cambiamento
Per soffiare via le nuvole
Aspettare la fine dell’arcobaleno
Per incassarne la pignatta d’oro
Infiniti modi
con cui passare i tuoi giorni

Aspettando che qualcuno chiami
E inverta il tuo mondo
Cercando una risposta
Alla domanda che hai trovato
Cercando
Una porta aperta

Non puoi ottenere qualcosa per niente
Non puoi ottenere libertà gratuitamente
Non diverrai saggio
Con il sonno ancora negli occhi
Non importa quali siano i tuoi sogni

Quel che possiedi è il tuo regno
Quel che fai è la tua gloria
Quello che ami è tuo potere
Quella che vivi è la tua storia
Nella tua testa c’è la risposta
Lascia che ti guidi
Lascia che il tuo cuore sia l’ancora
e il battito della tua canzone.

Non puoi ottenere qualcosa per niente
Non puoi ottenere libertà gratuitamente
Non diverrai saggio
Con il sonno ancora negli occhi
Non importa quali siano i tuoi sogni!

* traduzione inviata da Riccardo

Tags:  -  935 visite