The Wizard (Il mago) è la traccia che apre il quarto album degli Uriah Heep, Demons and Wizards, pubblicato il 19 maggio del 1972.

Formazione Uriah Heep (1972)

  • David Byron – voce
  • Mick Box – chitarra
  • Ken Hensley – chitarra, tastiere
  • Gary Thain – basso
  • Lee Kerslake – batteria

Traduzione The Wizard – Uriah Heep

Testo tradotto di The Wizard (Hensley, Clarke) degli Uriah Heep [Bronze Records]

The Wizard

He was the wizard
Of a thousand kings
And I chanced to meet him
One night wandering
He told me tales
And he drank my wine
Me and my magic man
Kinda feeling fine

He had a cloak of gold
And eyes of fire
And as he spoke
I felt a deep desire
To free the world
Of its fear and pain
And help the people
To feel free again

Why don’t we listen to
The voices in our hearts
‘Cause then I know we’d find
We’re not so far apart
Everybody’s got to be happy
Everyone should sing
For we know the joy of life
The peace that love can bring

So spoke the wizard
In his mountain home
The vision of his wisdom
Means we’ll never be alone
And I will dream of my magic night
And a million silver stars
That guide me with their light

Il mago

Lui era il mago
Di mille re
Ed io lo incontrai per caso
Una notte che vagabondavo
Mi raccontò storie
E bevve il mio vino
Mentre io ed il mio uomo magico
Ci sentivamo quasi bene

Lui aveva un mantello d’oro
Ed occhi di fuoco
E quando parlò
Io sentii un desiderio profondo
Di liberare il mondo
Dalla (sua) paura e dal dolore
Ed aiutare la gente
A sentirsi di nuovo libera

Perché non ascoltiamo
Le voci nei nostri cuori
Poiché allora so che scopriremmo
Di non essere così tanto lontani
Ognuno deve essere felice
Ognuno dovrebbe cantare
Dato che noi conosciamo la gioia della vita
La pace che l’amore può portare

Così parlò il mago
Nella sua casa di montagna
La visione della sua saggezza
Vuol dire che non saremo mai soli
Ed io sognerò la mia notte magica
Ed un milione di stelle d’argento
Che mi guidano con la loro luce

* traduzione inviata da Nathan

Tags:  -  1.017 visite