10 seconds of Forever – Hawkwind

10 seconds of Forever (Dieci secondi di Eternità) è la traccia numero undici del quarto album (doppio live) degli Hawkwind, The Space Ritual Alive in Liverpool and London, pubblicato l’11 maggio del 1973.

Traduzione 10 seconds of Forever – Hawkwind

Testo tradotto di 10 seconds of Forever (Calvert) degli Hawkwind [United Artists]

In the tenth second of forever
I thought of the sea and a white yacht drifting

Nel decimo secondo di eternità
Ho pensato al mare e a uno yacht bianco che va alla deriva

In the ninth second of forever
I thought of a leaf, a stone
The plastic fragment of a child’s toy

Nel nono secondo di eternità
Ho pensato alla foglia, alla pietra
Un frammento di plastica del giocattolo di un bambino

In the eighth second of forever
I remembered a warm room where voices played

Nell’ottavo secondo di eternità
Mi sono ricordato di una stanza calda dove risuonavano le voci

In the seventh second of forever
I thought of the life I would not lead

Nel settimo secondo di eternità
Ho pensato alla vita che non avrei vissuto

In the sixth second of forever
I saw your mouth whispering something I could not hear

Nel sesto secondo di eternità
Ho visto la tua bocca sussurrare qualcosa che non riuscivo a sentire

In the fifth second of forever
I thought of the vermilion deserts of Mars
The jewelled forests of Venus

Nel quinto secondo di eternità
Ho pensato ai deserti vermigli di Marte,
alle preziose foreste di Venere

In the fourth second of forever
I could remember nothing that I did not love

Nel quarto secondo di eternità
Non riuscivo a ricordare a niente che non avessi amato

In the third second of forever
I thought of rain against a window, I thought of the wind

Nel terzo secondo di eternità
Ho pensato alla pioggia su una finestra, ho pensato al vento

In the second second of forever
I thought of the pair of broken shades lying on the tarmac

Nel secondo secondo di eternità
Ho pensato al paio di occhiali spezzati che giacciono sull’asfalto

In the first and final second of forever
I thought of the long past that had led to now
And never… Never… Never… Never

E nel primo e ultimo secondo di eternità
Ho pensato al lungo passato che aveva portato fino a adesso
E mai… Mai… Mai… Mai

* traduzione inviata da Graograman00

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.