Crea sito

Don’t call me white – NOFX

Don’t call me white (Non chiamarmi “bianco”) è la traccia numero cinque del quinto album dei NOFX, Punk in Drublic, pubblicato il 19 luglio del 1994.

Formazione NOFX (1994)

  • Fat Mike – basso, voce
  • El Hefe – chitarra, voce
  • Eric Melvin – chitarra
  • Erik Sandin – batteria

Traduzione Don’t call me white – NOFX

Testo tradotto di Don’t call me white dei NOFX [Epitaph]

Don’t call me white, don’t call me white
Don’t call me white, don’t call me white

Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”
Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”

The connotations wearing my nerves thin
Could it be semantics generating the mess we’re in?
I understand that language breeds stereotype
But what’s the explanation for the malice, for the spite?

Le connotazioni mi assottigliano i nervi
Potrebbe essere la semantica a generare il casino in cui ci troviamo?
Capisco che il linguaggio genera stereotipo
Ma qual’è la spiegazione per la malizia? E per il dispetto?

Don’t call me white, don’t call me white
Don’t call me white, don’t call me white

Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”
Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”

I wasn’t brought here, while I was born
Circumcised, categorised, allegiance sworn
Does this mean I have to take such shit for being fair skinned? No!
I ain’t a part of no conspiracy, I’m just your average Joe

Non sono stato portato qui, mentre ero nato
Circonciso, classificato, giuramento di fedeltà
Questo significa che devo prendere una tale merda per avere la pelle chiara? No!
Non faccio parte di nessuna cospirazione, solo soltanto il tuo medriocre Joe

Don’t call me white, don’t call me white
Don’t call me white, don’t call me white

Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”
Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”

Represents everything I hate
The soap shoved in your mouth to cleanse the mind
The vast majority of sheep
A buttoned collar, starched and bleached
Constricting veins, the blood flow to the brain slows
They’re so fucking ordinary white
Don’t call me white

Rappresenta tutto ciò che detesto
Il sapone ficcato nella tua bocca per purificare la mente
La stragrande maggioranza delle pecore
Un colletto abbotonato, inamidato e sbiancato
Vincolando le vene, il flusso sanguigno al cervello rallenta
Sono maledettamente dei bianchi ordinari
Non chiamarmi “Bianco”

Oh, we’re better off this way
Oh, say what you’re gonna say
So go ahead and label me
An asshole cause I can
Accept responsibility
For what I’ve done, but not for who I am

Oh, stiamo meglio così
Oh, dì quello che dirai
Va avanti ed etichettatemi come
Uno stronzo perchè posso
Accettate la responsabilità
Per quello che ho fatto, ma non per quello che sono

Don’t call me white
Don’t call me white, don’t call me white

Non chiamarmi “Bianco”
Non chiamarmi “Bianco”, non chiamarmi “Bianco”

* traduzione inviata da Bandolero

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.