Heroin – The Velvet Underground

Heroin (Eroina) è la traccia numero sette del primo album dei The Velvet Underground, The Velvet Underground & Nico pubblicato il 12 marzo del 1967.

Formazione The Velvet Underground (1967)

  • Lou Reed – voce, chitarra
  • John Cale – viola, pianoforte, basso
  • Sterling Morrison – chitarra, basso
  • Maureen Tucker – percussioni

Traduzione Heroin – The Velvet Underground

Testo tradotto di Heroin (Reed) dei The Velvet Underground [Verve Records]

Heroin

I don’t know just where I’m going
But I’m gonna try for the kingdom, if I can
‘Cause it makes me feel like I’m a man
When I put a spike into my vein
And I’ll tell ya, things aren’t quite the same
When I’m rushing on my run
And I feel just like Jesus’ son
And I guess that I just don’t know
And I guess that I just don’t know

I have made the big decision
I’m gonna try to nullify my life
‘Cause when the blood begins to flow
When it shoots up the dropper’s neck
When I’m closing in on death
And you can’t help me now, not you guys
Or all you sweet girls
with all your sweet talk
You can all go take a walk
And I guess that I just don’t know
And I guess that I just don’t know

I wish that I was born a thousand years ago
I wish that I’d sail the darkened seas
On a great big clipper ship
Going from this land here to that
In a sailor’s suit and cap
Away from the big city
Where a man can not be free
Of all of the evils of this town
And of himself, and those around
Oh, and I guess that I just don’t know
Oh, and I guess that I just don’t know

Heroin, be the death of me
Heroin, it’s my wife and it’s my life
Because a mainer to my vein
Leads to a center in my head
And then I’m better off and dead
Because when the smack begins to flow
I really don’t care anymore
About all the Jim-Jim’s in this town
And all the politicians makin’ crazy sounds
And everybody puttin’ everybody else down
And all the dead bodies piled up in mounds

‘Cause when the smack begins to flow
Then I really don’t care anymore
Ah, when the heroin is in my blood
And that blood is in my head
Then thank God that I’m as good as dead
Then thank your God that I’m not aware
And thank God that I just don’t care
And I guess I just don’t know
And I guess I just don’t know

Eroina

Non so proprio dove sto andando
Ma sto mirando al regno, se posso
Perchè mi fa sentire come se fossi un uomo
Quando mi ficco un ago nella vena
E ti dirò, le cose non sono più le stesse
Quando mi precipito nella mia corsa
E mi sento come il figlio di Gesù
E credo di non conoscere niente
E credo di non conoscere niente

Ho preso la grande decisione
Sto tentando di annullare la mia vita
Perchè quando il sangue comincia a scorrere
Quando alzi il collo della siringa
Quando sono vicino alla morte
E voi non potete aiutarmi, non voi ragazzi
o tutte voi ragazze dolci
con tutti i vostri dolci discorsi
Potete solo andare a farvi un giro
E credo di non conoscere niente
E credo di non conoscere niente

Vorrei esser nato mille anni fa
vorrei aver navigato nei mari oscuri
Su una grande e magnifica nave
Andando di terra in terra
Vestito da marinaio
Lontano dalla grande città
Dove un uomo non può essere libero
Da tutti i mali di questa città
Dai suoi e da quelli delle persone attorno a lui
E credo di non conoscere niente
E credo di non conoscere niente

Eroina, sii la mia morte
Eroina, è mia moglie ed è la mia vita
Perchè partendo dalla mia vena
Arrivi al centro nella mia testa
E poi sono fatto e finito
Perché quando la roba comincia a scorrere
Non mi frega più di niente
Di tutti i tizi di questa città
E di tutti i politici che fanno strani discorsi
E tutti sono contro tutti
E tutti i cadaveri sono ammucchiati

Perchè quando la roba comincia a scorrere
Non mi interessa più niente
Ah, quando l’eroina è nel mio sangue
E quel sangue è nella mia testa
Ringrazio Dio, sto bene come un morto
Ringrazio il tuo Dio che non sono cosciente
Ringrazio Dio che non m’importa
E credo di non conoscere niente
E credo di non conoscere niente

3.502 visite

Potrebbero piacerti anche...

1 Response

  1. Bianca ha detto:

    È una canzone molto bella; che mi commuove ogni volta e che mi provoca sensazioni particolari ed evocative. Davvero la musica è in grado di esprimere quanto nemmeno la rappresentazione cruda della realtà riesce a fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*