I can’t quit you baby – Led Zeppelin

I can’t quit you baby (Non posso lasciarti piccola) è la traccia numero otto dell’album omonimo d’esordio dei Led Zeppelin, pubblicato il 12 gennaio del 1969. Il brano è un pezzo originariamente inciso nel 1956 da Willie Dixon.

Formazione Led Zeppelin (1969)

  • Robert Plant – voce
  • Jimmy Page – chitarra
  • John Paul Jones – basso, tastiere
  • John Bonham – batteria

Traduzione I can’t quit you baby – Led Zeppelin

Testo tradotto di I can’t quit you baby (Willie Dixon) dei Led Zeppelin [Atlantic]

I can’t quit you baby

I can’t quit you, baby,
so I’m gonna put you down for awhile.
I said, I can’t quit you, baby,
I guess I gotta put you down for awhile.
Said you messed up my happy home,
made me mistreat my only child.

Said you know I love you, baby,
my love for you I could never hide.
Oh, you know I love you, baby,
my love for you I could never hide.
When I feel you near me little girl,
I know you are my one desire.

When you hear me moaning
and groaning, baby
You know it hurts me deep down inside.

When you hear me moaning
and groaning, baby
You know it hurts me deep down inside.

Oh, when you hear me
holler baby, you know
you’re my one desire.
Yes, you are.

Non posso lasciarti piccola

Io, io non posso lasciarti piccola
quindi ti sbatterò giù per un momento
Non posso lasciarti piccola
Credo che ti sbatterò giù per un momento
Dico che hai incasinato la mia casa felice
Mi hai fatto maltrattare il mio unico figlio

Dico che lo sai che ti amo
Il mio amore per te non è mai stato nascosto
Oh! Lo sai che ti amo piccola
Il mio amore per te non è mai stato nascosto
E quando ti sento vicino a me ragazzina
So che sei il mio unico desiderio.

Quando mi senti gemere
e lamentare piccola
Sai che mi urta dentro

Quando mi senti gemere
e lamentare piccola
Sai che mi urta dentro

Ohh! E quando mi senti
urlare piccola, sai
che sei il mio unico desiderio
Sì lo sei.

7.217 visite

Potrebbero piacerti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*