Crea sito

Matilda Mother – Pink Floyd

Matilda Mother (Madre Matilda) è la traccia numero tre del primo album dei Pink Floyd, The Piper at the Gates of Dawn, pubblicato il 5 agosto del 1967.

Formazione Pink Floyd (1967)

  • Syd Barrett – voce, chitarra
  • Roger Waters – basso, voce
  • Rick Wright – organo, pianoforte
  • Nick Mason – batteria

Traduzione Matilda Mother – Pink Floyd

Testo tradotto di Matilda Mother (Barrett) dei Pink Floyd [EMI]

Matilda Mother

There was a king who ruled the land
His majesty was in command
With silver eyes the scarlet eagle
Showers silver on the people
Oh Mother, tell me more

Why’d’ya have to leave me there
Hanging in my infant air
Waiting
You only have to read the lines
They’re scribbly black and everything shines

Across the stream with wooden shoes
With bells to tell the king the news
A thousand misty riders climb up
Higher once upon a time

Wandering and dreaming
The words have different meaning
Yes they did

For all the time spent in that room
The doll’s house, darkness, old perfume
And fairy sories held me high on
Clouds of sunlight floating by
Oh Mother, tell me more
Tell me more
Aaaaaaaah
Aaaaaaaah
Aaaaaaaah

Madre Matilda

C’era un re che governava la terra
Sua maestà era al comando
Con occhi argentei l’aquila scarlatta
Inonda argento sul popolo
Oh, mamma, dimmi di più

Perchè devi lasciarmi qui
Appendendo nella mia aria infantile
Aspettando
Devi solo leggere le linee
sono scarabocchiate nere e tutto risplende

Attraverso il torrente con scarpe di legno
Con campane che annunciano le novità al re
Un migliaio di nebbiosi cavalieri s’arrampicano
Più in alto, una volta

Vagabondando e sognando
Le parole hanno significati differenti
Sì, li hanno

Per tutto il tempo passato in quella stanza
La casa delle bambole, tenebre, vecchio profumo
E storie fatate mian tenuto sveglio
Nuvole di luce solare galleggiano attraverso
Oh, mamma, dimmi di più
Dimmi di più
Aaaaaaaah
Aaaaaaaah
Aaaaaaaah

* traduzione inviata da Marco76

356 visite

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.