Crea sito

Sunrise – The Who

Sunrise (L’alba) è la traccia numero dodici del terzo album dei The Who, The Who Sell Out, pubblicato il 15 dicembre del 1967.

Formazione The Who (1967)

  • Roger Daltrey – voce
  • Pete Townshend – chitarra, tastiere
  • John Entwistle – basso
  • Keith Moon – batteria – batteria

Traduzione Sunrise – The Who

Testo tradotto di Sunrise (Townshend) dei The Who [Polydor]

Sunrise

You take away the breath
I was keeping for sunrise
You appear and the morning
looks drab in my eyes
And then again I’ll turn down love
Having seen you again
Once more you’ll disappear
My morning put to shame

You take away the breath
I was keeping for sunrise
You appear and the morning
looks drab in my eyes
And then again I’ll turn down love
Having seen you again
Once more you’ll disappear
My morning put to shame

Sometimes I fear that this
will go on my life through
Each day I spend
in an echoed vision of you
And then again I’ll turn down love
Remembering your smile
My every day is spent
Thinking of you all the while

The times I’ve let myself down
My head’s spinning ‘round
My eyes see only you
The chances I’ve lost
Opportunities tossed
Away and into the blue

You take away the breath
I was keeping for sunrise
You appear and the morning
looks drab in my eyes
And then again I’ll turn down love
Having seen you again
Then again you’ll disappear
My morning put to shame

L’alba

Tu mi togli il respiro
che stavo tenendo per l’alba
Tu appari e il mattino
sembra scialbo nei miei occhi
E poi di nuovo respingerò il tuo amore
E dopo averti visto di nuovo
Ancora una volta tu sparirai
E il mio mattino sarà umiliato

Tu mi togli il respiro
che stavo tenendo per l’alba
Tu appari e il mattino
sembra scialbo nei miei occhi
E poi di nuovo respingerò il tuo amore
E dopo averti visto di nuovo
Ancora una volta tu sparirai
E il mio mattino sarà umiliato

A volte ho paura che questo
continuerà per tutta la mia vita
Passo ogni giorno
nell’eco di una visione di te
E poi di nuovo respingerò il tuo amore
Ricordando il tuo sorriso
Ogni giorno passa
pensando a te continuamente

Le volte in cui mi sento deluso
La mia testa gira
I miei occhi vedono solo te
Le possibilità che ho perso
Le occasioni buttate
Lontano e nella tristezza

Tu mi togli il respiro
che stavo tenendo per l’alba
Tu appari e il mattino
sembra scialbo nei miei occhi
E poi di nuovo respingerò il tuo amore
E dopo averti visto di nuovo
Ancora una volta tu sparirai
E il mio mattino sarà umiliato

40 visite

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.