The fountain of Lamneth – Rush

The fountain of Lamneth (La fontana di Lamneth) è la traccia numero cinque del terzo album dei Rush, Caress of Steel, pubblicato il 24 settembre del 1975. La canzone, suddivisa in 6 parti, racconta la storia di un uomo in cerca della fontana di Lamneth, che si suppone essere la fonte della giovinezza, e ripercorre i passi del suo viaggio, illustrandoli, in fin dei conti, come situazioni negative che ostacolano il suo progresso.

Formazione Rush (1975)

  • Geddy Lee – voce, basso
  • Alex Lifeson – chitarra
  • Neil Peart – batteria

Traduzione The fountain of Lamneth – Rush

Testo tradotto di The fountain of Lamneth (Peart) dei Rush [Mercury Records]

[I. In the Valley]

[I. Nella valle]

I am born
I am me
I am new
I am free
Look at me
I am young
Sight unseen
Life unsung

Sono nato
Sono io
Sono nuovo
Sono libero
Guardami
Sono giovane
Senza esser visto
Vita ignorata

My eyes have just been opened
And they’re open very wide
Images around me
Don’t identify inside
Just one blur I recognize
The one that soothes and feeds
My way of life is easy
And as simple are my needs

Ho appena aperto gli occhi
E sono spalancati
Immagini intorno a me
Non si identificano all’interno
Riconosco solo una sfocatura
Quella che lenisce e nutre
Il mio modo di vivere è facile
E altrettanto semplici sono le mie esigenze

Yet my eyes are drawn toward
The mountain in the east
Fascinates and captivates
Gives my heart no peace
The mountain holds the sunrise
In the prison of the night
‘Til bursting forth from rocky chains
The valley floods with light

Eppure i miei occhi sono attratti
Dalla montagna ad oriente.
Affascina e incanta;
Non dà pace al mio cuore
La montagna trattiene l’alba
Nella prigione della notte,
Fino ad irrompere dalle catene rocciose,
La valle si inonda di luce.

Living one long sunrise
For to me all things are new
I’ve never watched the sky grow pale
Or strolled through fields of dew
I do not know of dust to dust
I live from breath to breath
I live to climb that mountain
To the Fountain of Lamneth

Vivendo una lunga alba,
Dato che per me tutte le cose sono nuove.
Non ho mai visto il cielo impallidire,
O passeggiato tra campi di rugiada
Non conosco di polvere alla polvere
Io vivo di respiro in respiro
Vivo per scalare quella montagna
Fino alla Fontana di Lamneth

[II. Didacts and Narpets]

[II. Dipendenti e genitori] (anagramma)

Stay! Go!
Work! No!
Learn! Live!
Earn! Give!
Stay or fight? What’s right?
Listen!

Resta! Vai!
Lavorare! No!
Imparare! Vivere!
Guadagnare! Dare!
Resti o combatti? Cosa è giusto?
Ascolta!

[III. No One At the Bridge]

[III. Nessuno al ponte]

Crying back to consciousness
The coldness grips my skin
The sky is pitching violently
Drawn by shrieking winds
Seaspray blurs my vision
Waves roll by so fast
Save my ship of freedom
I’m lashed helpless to the mast

Riprendendo coscienza
Il freddo mi attanaglia la pelle
Il cielo si oscura violentemente,
Scosso da venti stridenti
Schizzi d’acqua mi annebbiano la vista
Le onde si susseguono così veloci
Salva la mia nave della libertà
Sono legato impotente all’albero maestro

Remembering when first I held
The wheel in my own hands
I took the helm so eagerly
And sailed for distant lands
But now the sea’s too heavy
And I just…I just don’t understand
Why must my crew desert me?
When I need…I need a guiding hand…

Ricordandomi quando strinsi la prima volta
Il timone tra le mie mani,
Presi la barra così ardentemente
E salpai per terre lontane.
Ma ora il mare è troppo pesante
E proprio non capisco
Perché il mio equipaggio deve abbandonarmi
Quando mi serve una mano che mi guidi?

Call out for direction
And there’s no one there to steer
Shout out for salvation
But there’s no one there to hear
Cry out supplication
For the maelstrom is near
Scream out desperation
But no one cares to hear

Chiamo per avere la direzione
E non c’è nessuno a guidare
Grido per avere salvezza
Ma non c’è nessuno a sentirmi
Urlo una supplica
Perché il gorgo è vicino.
Grido disperazione
Ma non importa a nessuno

[IV. Panacea]

[IV. Panacea]

The whiteness of confusion
Is unfolding from my mind
I stare around in wonder
Have I left my life behind?

Il candore della confusione
Si dissolve dalla mia mente.
Mi guardo intorno meravigliato
Ho lasciato la mia vita alle spalle?

I catch the scent of ambergris
And turn my head, surprised
My gaze is caught and held and I
Am helpless…mesmerized

Catturo il profumo di ambra grigia
E giro la mia testa, sorpreso.
Il mio sguardo è catturato e bloccato
E io sono indifeso, ipnotizzato.

Panacea, liquid grace
Oh let me touch your fragile face
Enchantment falls around me
And I know I cannot leave

Panacea, grazia liquida
Oh, lascia che tocchi il tuo volto gentile.
L’incanto cade intorno a me
E so che non posso andarmene.

Here’s a meaning for my life
A shelter from the storm
Pacify my troubles with
Her body, soft and warm

Ecco un significato per la mia vita
Una protezione dalla tempesta
Placa i miei problemi con
il suo corpo, morbido e caldo

Naked in our unity
A smile for every tear
Gentle hands that promise me
Comfort through the years

Nudi nella nostra unità,
Un sorriso per ogni lacrima.
Mani gentili che mi promettono
Conforto attraverso gli anni.

Yet I know I must be gone
Before the light of dawn

Tuttavia so che devo essere partito
Prima della luce dell’alba

Panacea, passion pure
I can’t resist your gentle lure
My heart will lie beside you
And my wandering body grieves

Panacea, passione pura.
Non posso resistere al tuo garbato invito
Il mio cuore giacerà al tuo fianco,
E il mio corpo vagabondo si rattristerà.

[V. Bacchus Plateau]

[V. L’altopiano di Bacco]

Another endless day
Silhouettes of grey
Another glass of wine
Drink with eyes that shine
To days without that chill at morning
Nights time out of mind

Un altro giorno senza fine
Sagome di grigio
Un altro bicchiere di vino
Bevuto con occhi che brillano
Giorni senza quel freddo al mattino.
Notti fuori di testa

Draw another goblet
From the cask of ’43
Crimson misty memory
Hazy glimpse of me

Prendersi un altro calice
Dal barile del quarantatre.
Rossa, nebbiosa memoria,
Indistinto barlume di me.

Give me back my wonder
I’ve something more to give
I guess it doesn’t matter
There’s not much more to live

Restituiscimi il mio stupore.
Ho qualcosa in più da dare
Immagino non abbia importanza
Non c’è molto altro da vivere

Another foggy dawn
The mountain almost gone
Another doubtful fear
The road is not so clear
My soul grows ever weary
And the end is ever near

Un’altra alba nebbiosa.
La montagna è quasi scomparsa
Un’altra incerta paura.
La strada non è così chiara
La mia anima si stanca sempre
E la fine è sempre vicina

[VI. The Fountain]

[VI. La Fontana]

Look! The mist is rising
And the sun is peaking through
See the steps grow lighter
As I reach their final few

Guarda! La nebbia si sta alzando
E il sole sta spuntando
Vedi gli scalini farsi più leggeri
Quando raggiungo gli ultimi

Hear the dancing waters
I must be drawing near
Feel, my heart is pounding
With embattled hope and fear

Ascolta le acque danzanti
Devo essermi avvicinato
Senti, il mio cuore battere forte
con un misto di speranza e paura

Now, at last I fall before
The Fountain of Lamneth
I thought I would be singing
But I’m tired…out of breath

Adesso finalmente cado davanti
La fontana di Lamneth
Pensavo che avrei voluto cantare,
Ma sono stanco, senza respiro.

Many journeys end here
But, the secret’s told the same
Life is just a candle and a dream
Must give it flame

Molti viaggi finiscono qui,
Ma il segreto è lo stesso svelato
La vita è solo una candela e un sogno
deve darle fuoco

The key, the end, the answer
Stripped of their disguise
Still it’s all confusion
And tears spring to my eyes

La chiave, la fine, la risposta
Privati del loro travestimento
Eppure è tutto confuso
E mi vengono le lacrime agli occhi

Though I’ve reached a signpost
It’s really not the end
Like Old Sol behind the mountain
I’ll be coming up again

Anche se ho raggiunto un cartello
Non è davvero la fine
Come il Vecchio Sole dietro la montagna
Io verrò di nuovo

I’m in motion
I am still
I am crying
I am…still
I’m together
I’m apart
I’m forever
At the start

Sono in movimento
Sono fermo
Sto piangendo
Sono fermo
Sono insieme
Sono a pezzi
Sono per sempre
All’inizio

Still…I am

Ciononostante, io sono

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.