Welcome To Paradise – Green Day

Welcome To Paradise (Benvenuto in Paradiso) è la traccia numero cinque del terzo album dei Green Day, Dookie, pubblicato il primo febbraio del 1994. È una ri-registrazione del brano già apparso all’interno dell’album Kerplunk (1992). La canzone è stata scritta dopo che Armstrong e Dirnt andarono a vivere in una casa occupata a Oakland. [♫ video ufficiale  ♫]

Formazione Green Day (1994)

  • Billie Joe Armstrong – voce, chitarra
  • Mike Dirnt – basso
  • Tré Cool – batteria

Traduzione Welcome To Paradise – Green Day

Testo tradotto di Welcome To Paradise (Armstrong) dei Green Day [Reprise]

Dear mother, can you hear me whining?
It’s been three whole weeks since that I have left your home
This sudden fear has left me tremblin’
‘Cause now it seems that I am out here on my own
And I’m feeling so alone!

Cara mamma, puoi sentirmi piagnucolare?
Sono passate 3 intere settimane da quando ho lasciato casa
Questa paura improvvisa mi ha lasciato tremolante
Perché adesso sembra che sia fuori qui da solo e
Mi sento così solo!

Pay attention to the cracked streets and the broken homes
Some call it slums, some call it nice
I want to take you through a wasteland I like to call my home
Welcome to paradise

Fai attenzione alle strade tortuose e le case sgretolate
Alcuni li chiamano “bassifondi”, altri “carino”
Voglio portarti verso una discarica che mi piace chiamarla “casa”
Benvenuto in paradiso

A gunshot rings out at the station
Another urchin snaps and left dead on his own
It makes me wonder why I’m still here
For some strange reason it’s now feeling like my home
And I’m never gonna go!

Uno sparo risuona alla stazione
Un altro monello schiatta e lo lasciano morire da solo
Mi viene da chiedere perché sono ancora qui
Per qualche strana ragione, mi sento come se fosse casa mia e
Non la lascerò mai!

Pay attention to the cracked streets and the broken homes
Some call it slums, some call it nice
I want to take you through a wasteland I like to call my home
Welcome to paradise

Fai attenzione alle strade tortuose e le case sgretolate
Alcuni li chiamano “bassifondi”, altri “carino”
Voglio portarti verso una discarica che mi piace chiamarla “casa”
Benvenuto in paradiso

Dear mother, can you hear me laughing?
It’s been six whole months since that I have left your home
It makes me wonder why I’m still here
For some strange reason it’s now feeling like my home
And I’m never gonna go!

Cara mamma, puoi sentirmi ridere?
Sono passati 6 interi mesi da quando ho lasciato casa
Mi viene da chiedere perché sono ancora qui
Per qualche strana ragione, mi sento come se fosse casa mia e
Non la lascerò mai!

Pay attention to the cracked streets and the broken homes
Some call it slums, some call it nice
I want to take you through a wasteland I like to call my home
Welcome to paradise

Fai attenzione alle strade tortuose e le case sgretolate
Alcuni li chiamano “bassifondi”, altri “carino”
Voglio portarti verso una discarica che mi piace chiamarla “casa”
Benvenuto in paradiso

Oh, paradise…

Oh, il paradiso…

* traduzione inviata da El Dalla

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.