American Idiot – Green Day

American Idiot (Idiota americano) è la traccia che apre e che da il nome al settimo album dei Green Day, pubblicato il 21 settembre del 2004.

Formazione Green Day (2004)

  • Billie Joe Armstrong – voce, chitarra
  • Mike Dirnt – basso
  • Tré Cool – batteria

Traduzione American Idiot – Green Day

Testo tradotto di American Idiot (Armstrong) dei Green Day [Reprise]

American Idiot

Don’t wanna be an American idiot.
Don’t want a nation
under the new mania.
And can you hear the sound of hysteria?
The subliminal mind fuck America.

Welcome to a new kind of tension.
All across the alienation.
Everything isn’t meant to be okay.
Television dreams of tomorrow.
We’re not the ones who’re meant to follow.
For that’s enough to argue.

Well maybe I’m the faggot America.
I’m not a part of a redneck agenda.
Now everybody do the propaganda.
And sing along in the age of paranoia.

Welcome to a new kind of tension.
All across the alienation.
Everything isn’t meant to be okay.
Television dreams of tomorrow.
We’re not the ones who’re meant to follow.
For that’s enough to argue.

Don’t wanna be an American idiot.
One nation controlled by the media.
Information age of hysteria.
It’s calling out to idiot America.

Welcome to a new kind of tension.
All across the alienation.
Everything isn’t meant to be okay.
Television dreams of tomorrow.
We’re not the ones who’re meant to follow.
For that’s enough to argue.

Idiota americano

Non voglio essere un idiota americano.
Non voglio una nazione
succube della nuova mania.
E puoi sentire il suono dell’isteria?
La mente subliminale fotte l’America.

Benvenuto  in un nuovo tipo di tensione.
Che attraversa l’alienazione.
Non tutto deve essere okay per forza.
Sogni televisivi del domani.
Noi non siamo quelli che devono seguire.
Perché c’è n’è già abbastanza per litigare.

Beh, forse io rappresento l’America omosessuale.
Non faccio parte della lista dei zoticoni
Ora tutti fanno propaganda.
E cantano insieme nell’era della paranoia.

Benvenuto  in un nuovo tipo di tensione.
Che attraversa l’alienazione.
Non tutto deve essere okay per forza.
Sogni televisivi del domani.
Noi non siamo quelli che devono seguire
Perché c’è n’è già abbastanza per litigare.

Non voglio essere un idiota americano.
Una nazione controllata dai media.
Le informazioni dell’era dell’isterismo
Stanno rendendo l’America idiota.

Benvenuto  in un nuovo tipo di tensione.
Che attraversa l’alienazione.
Non tutto deve essere okay per forza
Sogni televisivi del domani.
Noi non siamo quelli che devono seguire.
Perché c’è n’è già abbastanza per litigare.

6.048 visite

Potrebbero piacerti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*