In Hell I’ll be in good company – The Dead South

In Hell I’ll be in good company (All’inferno sarò in buona compagnia) è la traccia numero quattro del primo album dei The Dead South, Good Company, pubblicato il 26 aprile del 2014. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione The Dead South (2014)

  • Nate Hilts – voce, chitarra, mandolino
  • Scott Pringle  – chitarra, mandolino, voce
  • Danny Kenyon – cello, voce
  • Colton Crawford – banjo

Traduzione In Hell I’ll be in good company – The Dead South

Testo tradotto di In Hell I’ll be in good company dei The Dead South [Devil Duck Records]

In Hell I’ll be in good company

Dead love couldn’t go no further
Proud of and disgusted by her
Push shove, a little bruised and battered
Oh Lord I ain’t coming home with you

My life’s a bit more colder
Dead wife is what I told her
Brass knife sinks into my shoulder
Oh babe don’t know what I’m gonna do

I see my red head, messed bed,
tear shed, queen bee, my squeeze
The stage it smells, tells,
hell’s bells, miss-spells
Knocks me on my knees
It didn’t hurt, flirt, blood squirt,
stuffed shirt, hang me on a tree
After I count down, three rounds,
in hell I’ll be in good company

Dead love couldn’t go no further
Proud of and disgusted by her
Push shove, a little bruised and battered
Oh Lord I ain’t coming home with you

My life’s a bit more colder
Dead wife is what I told her
Brass knife sinks into my shoulder
Oh babe don’t know what I’m gonna do

I see my red head, messed bed,
tear shed, queen bee, my squeeze
The stage it smells, tells,
hell’s bells, miss-spells
Knocks me on my knees
It didn’t hurt, flirt, blood squirt,
stuffed shirt, hang me on a tree
After I count down, three rounds,
in hell I’ll be in good company

In hell I’ll be in good company

All’inferno sarò in buona compagnia

L’amore morto non poteva andare oltre
Orgoglioso e disgustato da lei
Momento critico, un po’ ferito e malconcio
Oh Signore, non vengo a casa con te

La mia vità è un po’ più fredda
Moglie morte è quello che le ho detto
Il coltello d’ottone affonda nella mia spalla
Oh, piccola, non so cosa farò

Vedo la mia testa rossa, il letto incasinato
capanno a pezzi, l’ape regina, la mia presa
Il palco puzza, racconta,
campane d’inferno, incantesimi da miss
mi fanno crollare sulle ginocchia
Non ha fatto male, flirtare, spruzzo di sangue
maglietta zeppa, appendetemi ad un albero
Dopo che ho fatto il conto alla rovescia, tre volte
all’inferno sarò in buona compagnia

L’amore morto non poteva andare oltre
Orgoglioso e disgustato da lei
Momento critico, un po’ ferito e malconcio
Oh Signore, non vengo a casa con te

La mia vità è un po’ più fredda
Moglie morte è quello che le ho detto
Il coltello d’ottone affonda nella mia spalla
Oh, piccola, non so cosa farò

Vedo la mia testa rossa, il letto incasinato
capanno a pezzi, l’ape regina, la mia presa
Il palco puzza, racconta,
campane d’inferno, incantesimi da miss
mi fanno crollare sulle ginocchia
Non ha fatto male, flirtare, spruzzo di sangue
maglietta zeppa, appendetemi ad un albero
Dopo che ho fatto il conto alla rovescia, tre volte
all’inferno sarò in buona compagnia

All’inferno sarò in buona compagnia

41 visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.