Every you every me – Placebo

Every you every me (Ogni te, ogni me) è la traccia numero otto del secondo album dei Placebo, Without You I’m Nothing, pubblicato il 12 ottobre del 1998. [♫ video ufficiale ♫]

Formazione Placebo (1998)

  • Brian Molko – voce, chitarra
  • Stefan Olsdal – basso
  • Steve Hewitt – batteria

Traduzione Every you every me – Placebo

Testo tradotto di Every you every me (Wentz, Stump) dei Placebo [Fueled by Ramen]

Sucker love is heaven sent
You pucker up, our passion’s spent
My heart’s a tart, your body’s rent
My body’s broken, yours is bent

L’amore stupido è il paradiso mandato
Ti incasini, la nostra passione è spesa
Il mio cuore è una crostata, il tuo corpo è in affitto
Il mio corpo è ferito, il tuo è piegato

Carve your name into my arm

Instead of stressed, I lie here charmed
Cause there’s nothing else to do
Every me and every you

Incidi il tuo nome nel mio braccio
Invece di stressarmi, giaccio qui affascinato
Perchè non c’è nient’altro da fare
Ogni me ed ogni te

Sucker love, a box I choose
No other box I choose to use
Another love I would abuse
No circumstances could excuse

L’amore stupido, una scatola che ho scelto
Nessun’altra scatola che scelgo di usare
Un altro amore che vorrei abusare
Nessuna circostanza potrebbe giustificare

In the shape of things to come
Too much poison come undone
Cause there’s nothing else to do
Every me and every you
Every me and every you
Every me…

Nella forma delle cose a venire
Troppo veleno si stacca
Perchè non c’è nient’altro da fare
Ogni me ed ogni te
Ogni me ed ogni te
Ogni me…

Sucker love is known to swing
Prone to cling and waste these things
Pucker up for heavens sake
There’s never been so much at stake

L’amore stupido è noto per vacillare
Sprona ad attaccarsi e sprecare queste cose
Incasina per l’amor del cielo
Non è mai stato così tanto in gioco

I serve my head up on a plate
It’s only comfort, calling late
Cause there’s nothing else to do
Every me and every you
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…

Servo la mia testa in un piatto
Sarà l’unico conforto, chiama in ritardo
Perchè non c’è nient’altro da fare
Ogni me ed ogni te
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…

Like the naked leads the blind
I know I’m selfish, I’m unkind
Sucker love I always find
Someone to bruise and leave behind

Come il nudo che conduce il cieco
So di essere egoista, sono scortese
L’amore stupido l’ho sempre trovato
Qualcuno da schiacciare e lasciare alle spalle

All alone in space and time
There’s nothing here but what here’s mine
Something borrowed, something blue
Every me and every you
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…
Every me and every you
Every me…

Tutto solo nello spazio e nel tempo
Non c’è nient’altro qui, ma quello che c’è qui è mio
Qualcosa di prestato, qualcosa di triste
Ogni me ed ogni te
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…
Ogni me ed ogni te
Ogni me…

* traduzione inviata da El Dalla

6 visite

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.