Crea sito

Call me the breeze – Lynyrd Skynyrd

Call me the breeze (Chiamami la brezza) è la traccia numero sette del secondo album dei Lynyrd Skynyrd, Second Helping, pubblicato il 15 aprile del 1974. Si tratta della cover di un brano di J.J. Cale pubblicato nel 1971 nel suo primo album solista Naturally.

Formazione Lynyrd Skynyrd (1974)

  • Ronnie Van Zant – voce
  • Gary Rossington – chitarra
  • Allen Collins – chitarra
  • Ed King – chitarra
  • Leon Wilkeson – basso
  • Bob Burns – batteria
  • Billy Powell – tastiere

Traduzione Call me the breeze – Lynyrd Skynyrd

Testo tradotto di Call me the breeze (J.J. Cale) dei Lynyrd Skynyrd [MCA]

Call me the breeze
I keep blowin’ down the road
Well now they call me the breeze
I keep blowin’ down the road
I ain’t got me nobody
I don’t carry me no load

Chiamami la brezza
Continuo a soffiare lungo la strada
Bne adesso mi chiamano la brezza
Continuo a soffiare lungo la strada
Non ho nessuno con me
Non trasporto nessun carico

Ain’t no change in the weather
Ain’t no changes in me
Well there ain’t no change in the weather
Ain’t no changes in me
And I ain’t hidin’ from nobody
Nobody’s hidin’ from me
Oh, that’s the way its supposed to be

Non ci sono cambiamenti nel tempo
Non ci sono cambiamenti in me
Beh, non ci sono cambiamenti nel tempo
Non ci sono cambiamenti in me
E non mi sto nascondendo da nessuno
Nessuno si nasconde da me
Oh, è così che dovrebbe essere

Well I got that green light baby
I got to keep movin’ on
Well I got that green light baby
I got to keep movin’ on
Well I might go out to California
Might go down to Georgia
I don’t know

Beh, ho il semaforo verde, piccola
Devo continuare ad andare avanti
Beh, ho il semaforo verde, piccola
Devo continuare ad andare avanti
Bene, potrei andare in California
Potrei andare in Georgia
Non lo so

Well I dig you Georgia peaches
Makes me feel right at home
Well now I dig you Georgia peaches
Makes me feel right at home
But I don’t love me no one woman
So I can’t stay in Georgia long

Bene, apprezzo le pesche della Georgia
Mi fanno sentire proprio a casa
Bene, ora apprezzo le pesche della Georgia
Mi fanno sentire proprio a casa
Ma io non amo una sola donna
Quindi non posso restare a lungo in Georgia

Well now they call me the breeze
I keep blowin’ down the road
Well now they call me the breeze
I keep blowin’ down the road
I ain’t got me nobody
I don’t carry me no load
Oooh Mr Breeze

Chiamami la brezza
Continuo a soffiare lungo la strada
Bne adesso mi chiamano la brezza
Continuo a soffiare lungo la strada
Non ho nessuno con me
Non trasporto nessun carico
Oooh Signor Brezza

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.