Crea sito

The logical song – Supertramp

The logical song (La canzone logica) è la traccia numero due del sesto album dei Supertramp, Breakfast in America, pubblicato il 29 marzo del 1979.

Formazione Supertramp (1979)

  • Rick Davies – voce, tastiere
  • Roger Hodgson – voce, tastiere, chitarre
  • Dougie Thomson – basso
  • Bob Siebenberg – batteria
  • John Helliwell – sassofono, clarinetto

Traduzione The logical song – Supertramp

Testo tradotto di The logical song (Hodgson) dei Supertramp [A&M Records]

The logical song

When I was young,
It seemed that life was so wonderful,
A miracle, oh it was beautiful, magical.
And all the birds in the trees,
Well they’d be singing so happily,
Oh joyfully, oh playfully watching me.

But then they sent me away
To teach me how to be sensible,
Logical, oh responsible, practical.
And then they showed me a world
Where I could be so dependable,
Oh clinical, oh intellectual, cynical.

There are times
When all the world’s asleep,
The questions run too deep
For such a simple man.

Won’t you please,
Please tell me what we’ve learned
I know it sounds absurd
Please tell me who I am.

I said now what would you say
Now we’re calling you a radical,
A liberal, oh fanatical, criminal.

Oh won’t you sign up your name,
We’d like to feel you’re acceptable,
Respectable, oh presentable, a vegetable!

Take, take, take it

But at night, when all the world’s asleep,
The questions run so deep
For such a simple man.
Won’t you please, won’t you tell me
Please tell me what we’ve learned
Can you hear me
I know it sounds absurd
Why won’t you help me
But please tell me who I am.
Who I am, who I am, who I am,

‘Cause I was feeling so logical
Digital
One two three four
Liberal

La canzone logica

Quand’ero giovane,
sembrava che la vita fosse meravigliosa
Un miracolo, oh era stupenda, magica e
Tutti gli uccelli sugli alberi,
beh cinguettavano così allegramente
Gioiosamente, mi guardavano giocosamente

Ma poi mi mandano via
per insegnarmi come essere sensibile
Logico, responsabile, pratico e
Mi hanno mostrato un mondo
dove potrei essere affidabile
Clinico, intellettuale, cinico

Ci sono momenti
quando tutto il mondo sta dormendo
Le domande scorrono in profondità
Per un uomo così semplice

Non vuoi per favore,
dirmi cosa abbiamo imparato, per favore?
So che sembra assurdo
Ma, ti prego, dimmi chi io sia

Adesso attento a quel che dici
o ti definiranno un radicale
Un liberale, un fanatico, un criminale

Non vuoi firmare il tuo nome,
ci piacerebbe sentire che tu sia
Accettabile, rispettabile, presentabile, un vegetale

Oh, prendi, prendi, prendilo yeha

Di sera, quando tutto il mondo dorme
Le domande scorrono in profondità
Per un uomo così semplice
Non vuoi per favore,
dirmi cosa abbiamo imparato
Riesci a sentirmi
So che sembra assurdo
Perché non vuoi aiutarmi
Ma, ti prego, dimmi chi io sia,
chi io sia, chi io sia, chi io sia

Perché mi sentivo così logico
D-d-digitale
1, 2, 3, 4
Liberale

* traduzione inviata da El Dalla

710 visite

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.