Chicago – Graham Nash

Chicago è la traccia numero sette del primo album solista di Graham Nash, Songs for Beginners, pubblicato il 28 maggio 1971. La canzone si riferisce alla convention democratica di fine agosto 1968 e le manifestazioni di protesta.

Traduzione Chicago – Graham Nash

Testo tradotto di Chicago (DeMaio) dei Graham Nash [RCA]

Chicago

So your brother’s bound and gagged
And they’ve chained him to a chair
Won’t you please come to Chicago
just to sing

In a land that’s known as freedom
how can such a thing be fair
won’t you please come to Chicago
for the help that we can bring

We can change the world
rearrange the world
It’s dying, to get better

Politicians sit yourselves down,
there’s nothing for you here
Won’t you please come to Chicago
for a ride

Don’t ask Jack to help you
’cause he’ll turn the other ear
Won’t you please come to Chicago
or else join the other side

We can change the world
rearrange the world
It’s dying
if you believe in justice

Dying, and if you believe in freedom
Dying, let a man live his own life
Dying, rules and regulations,
who needs them open up the door

Somehow people must be free
I hope the day comes soon
Won’t you please come to Chicago
show your face

From the bottom of the ocean
to the mountains of the moon
Won’t you please come to Chicago
no one else can take your place

We can change the world
rearrange the world
It’s dying
if you believe in justice

Dying, and if you believe in freedom
Dying, let a man live his own life
Dying, rules and regulations,
who needs them open up the door

Chicago

Poiché il tuo fratello è legato e imbavagliato
E lo hanno incatenato a una sedia
Non vorresti per favore venire a Chicago,
soltanto per cantare?

In una terra conosciuta per la libertà
come può una cosa simile esseregiusta?
Non vorresti per favore venire a Chicago,
per l’aiuto che possiamoportare?

Noi possiamo cambiare il mondo,
rimettere in ordine il mondo
Sta morendo, per diventare migliore

Politici, rimettetevi a sedere,
non c’è niente per voi qui
Non vorresti per favore venire a Chicago,
per una manifestazione?

Non chiedere a Jack di aiutarti
perché ha girato la testa dall’altraparte
Non vorresti per favore venire a Chicago,
piuttosto che passaredall’altra parte?

Noi possiamo cambiare il mondo,
rimettere in ordine il mondo
Sta morendo
se tu credi nella giustizia

Morendo, e se tu credi nella libertà
Morendo, che un uomo possa vivere la sua vita
Morendo, leggi e regole,
chi ne ha bisogno spalanchi la porta

In qualche modo il popolo sarà libero
Spero che quel giorno arrivi presto
Non vorresti per favore venire a Chicago?
mostra il tuo volto

Dal fondo degli oceani
fino alle montagne della luna
Non vorresti venire a Chicago?
Nessun altro può prendere il tuo posto

Noi possiamo cambiare il mondo,
rimettere in ordine il mondo
Sta morendo
se tu credi nella giustizia

Morendo, e se tu credi nella libertà
Morendo, che un uomo possa vivere la sua vita
Morendo, leggi e regole,
chi ne ha bisogno spalanchi la porta

392 visite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.