London calling (Londra chiama) è il brano che apre e che da il nome al terzo album dei The Clash, pubblicato il 14 dicembre del 1979. Il brano è uscito come singolo il 7 dicembre 1979.

Formazione The Clash (1979)

  • Joe Strummer – voce
  • Mick Jones – chitarra
  • Paul Simonon – basso
  • Topper Headon – batteria

Traduzione London calling – The Clash

Testo tradotto di London calling (Strummer, Jones) dei The Clash [CBS]

London calling

London calling to the faraway towns
Now that war is declared
and battle come down
London calling to the underworld
Come out of the cupboard, all you boys and girls
London calling, now don’t look to us
Phony beatlemania has bitten the dust
London calling, see we ain’t got no swing
Except for the ring of that truncheon thing
The ice age is coming, the sun is zooming in
Meltdown expected the wheat is growing thin
Engines stop running
but I have no fear

Cos London is drowing
and I live by the river

London Calling, to the imitation zone
Forget it brother, you can go it alone
London calling to the zombies of death
Quit holding out and draw another breath
London Calling, and I don’t wanna shout
But while we were talking I saw you noddin’out
London Calling, see we ain’t got no highs
Except for that one whit the yellowy eyes
The ice age is coming, the sun is zooming in
Engines stop running
the wheat is growing thin

A nuclear error but I have no fear
‘Cos London is drowing
and I live by the river

London Calling, yes I was there too
An’ you know what they said …
Well some of it was true !
London Calling, at the top of the dial
An’ after all this, won’t you give me a smile?
I never felt so much a’ like…

Londra chiama

Londra chiama le città lontane
Ora che la guerra è dichiarata
e la battaglia è in corso
Londra chiama il mondo sommerso
Fuori dal guscio, tutti voi ragazzi e ragazze
Londra chiama, adesso non badate a noi
La beatlemania fasulla ha morso la polvere
Londra chiama, guardate che non abbiamo swing
Tranne il roteare di quel manganello
Sta arrivando l’era glaciale, il sole piomba giù
Fusione in vista, il grano viene su male
Le macchine smettono di funzionare
ma io non ho paura

Perché Londra sta annegando
ed io vivo vicino al fiume

Londra chiama la zona d’imitazione
Scordatene fratello e fallo da solo
Londra chiama gli zombi della morte
Smettete di resistere e tirate un altro respiro
Londra chiama ed io non voglio gridare
Ma mentre parlavamo ti ho visto distratto
Londra chiama, guardate non siamo schizzati
Tranne quello con gli occhi giallastri
Sta arrivando l’era glaciale, il sole piomba giù
Le macchine smettono di funzionare,
il grano viene su male

Un errore nucleare ma non ho paura
Perché Londra sta annegando
ed io vivo vicino al fiume

Londra chiama, si c’ero anch’io
E sapete cosa dicevano….
Bene qualche cosa era vera!
Londra chiama mentre arriva l’ora decisiva
E dopo tutto questo, non potresti sorridermi?
Non mi sono mai sentito così…

Tags:  -  977 visite