Desperado è la traccia numero cinque e quella che da il nome al secondo album degli Eagles, pubblicato il 17 aprile del 1973.

Formazione Eagles (1976)

  • Joe Walsh – chitarra, tastiere
  • Bernie Leadon – voce, chitarra, banjo
  • Glenn Frey – chitarra, tastiere
  • Randy Meisner – basso
  • Don Henley – voce, batteria

Traduzione Desperado – Eagles

Testo tradotto di Desperado (Henley, Frey) degli Eagles [Asylum Records]

Desperado

Desperado,
why don’t you come to your senses?
You been out ridin’ fences for so long now
Oh, you’re a hard one
I know that you got your reasons
These things that are pleasin’ you
Can hurt you somehow

Don’t you draw the queen of diamonds, boy
She’ll beat you if she’s able
You know the queen of hearts
is always your best bet

Now it seems to me, some fine things
Have been laid upon your table
But you only want the ones that you can’t get

Desperado, oh, you ain’t gettin’ no younger
Your pain and your hunger,
they’re drivin’ you home
And freedom, oh freedom well,
that’s just some people talkin’
Your prison is walking
through this world all alone

Don’t your feet get cold in the winter time?
The sky won’t snow and the sun won’t shine
It’s hard to tell the night time from the day
You’re losin’ all your highs and lows
Ain’t it funny how the feeling goes away?

Desperado,
why don’t you come to your senses?
Come down from your fences,
open the gate
It may be rainin’,
but there’s a rainbow above you
You better let somebody love you
(let somebody love you)
You better let somebody love you
before it’s too late

Desperado

Desperado,
perché torni al buon senso?
Sei stato lontano per così tanto tempo
Oh, tu sei un duro
So che tu hai i tuoi motivi
Queste cose che ti fanno piacere
Possono ferirti in qualche modo

Non pescare la regina di quadri, ragazzo
Lei ti batterà, se ne ha la possibilità
sai che la regina di cuori
è sempre la tua miglior scommessa

Ora mi sembra che tante belle cose
sono state lasciate sul tuo tavolo
ma tu vuoi solo quello che non puoi avere

Desperado, oh non stai ringiovanendo
Il tuo dolore e la tua fame
ti stanno guidando verso casa
E la libertà, la libertà beh
è soltanto qualcosa di cui parla la gente
La tua prigione è camminare
attraverso questo mondo da solo

Ma i tuoi piedi non diventano freddi d’inverno?
Dal cielo non nevicherà e il sole non brillerà
È difficile distinguere la notte dal giorno
Stai perdendo tutti i tuoi alti e bassi
Non è strano come la sensazione va via?

Desperado,
perché torni al buon senso?
Abbandona le tue posizioni,
apri il cancello
Potrebbe piovere,
ma c’è un arcobaleno sopra di te
Faresti bene a lasciare che qualcuno ti ami
(lascia che qualcuno ti ami)
Faresti bene a lasciare che qualcuno ti ami
prima che sia troppo tardi

Tags:  -  231 visite