Brain damage (Danno cerebrale) è la traccia numero nove dell’ottavo album dei Pink Floyd, The Dark Side of the Moon pubblicato il primo marzo del 1973.

Formazione Pink Floyd (1973)

  • Roger Waters – voce, basso
  • David Gilmour – chitarra
  • Nick Mason – batteria
  • Richard Wright – tastiere

Traduzione Brain damage – Pink Floyd

Testo tradotto di Brain damage (Waters) dei Pink Floyd [EMI]

Brain damage

The lunatic is on the grass
The lunatic is on the grass
Remembering games
and daisy chains and laughs
Got to keep the loonies on the path

The lunatic is in the hall
The lunatics are in my hall
The paper holds their folded faces to the floor
And every day the paper boy
brings more

And if the dam breaks open
many years too soon
And if there is no room upon the hill
And if your head explodes
with dark forbodings too
I’ll see you on the dark side of the moon

The lunatic is in my head
The lunatic is in my head
You raise the blade, you make the change
You re-arrange me ‘till I’m sane
You lock the door
And throw away the key
There’s someone in my head
but it’s not me.

And if the cloud bursts,
thunder in your ear
You shout and no one seems to hear
And if the band you’re in
starts playing different tunes
I’ll see you on the dark side of the moon

Danno cerebrale

Il pazzo è sull’erba,
il pazzo è sull’erba,
ricordando giochi
e corone di margherite e sorrisi.
Bisogna tenere i pazzi sulla via della ragione.

Il pazzo è nella sala,
i pazzi sono nella mia sala,
il giornale tiene le loro facce rivolte al pavimento
e ogni giorno il ragazzo dei giornali
ne porta di più

E se la diga crolla
molti anni sempre troppo presto
e se non c’è spazio sopra la collina
e se anche la tua testa scoppia
anche di oscure profezie
ti vedrò sulla faccia oscura della luna.

Il pazzo è nella mia testa,
Il pazzo è nella mia testa,
tu sollevi la lama, determini i cambiamenti,
mi manipolarai finchè sarò sano,
chiudi la porta
e getti via la chiave.
C’è qualcuno nella mia testa
ma non sono io

E se la nube esplode,
un tuono nel tuo orecchio
gridi ma sembra che nessuno ti senta,
e se il gruppo di cui fai parte
inizia a suonare canzoni diverse
ti vedrò sulla faccia oscura della luna.

Tags:  -  6.571 visite