San Tropez / Seamus – Pink Floyd

San Tropez e Seamus sono le tracce quattro e cinque  del sesto album dei Pink Floyd, Meddle pubblicato il 31 ottobre del 1971. A differenza degli altri brani dell’album, “San Tropez” non nasce da uno sforzo collaborativo, ma è accreditata al solo Waters, che la compose durante una vacanza in Francia e la portò in studio già completata.[3] Il testo parla di Saint Tropez, un comune sulla Costa Azzurra; il protagonista della canzone, cullato per troppo tempo da tutte le comodità che gli offre la cittadina, decide di chiamare la moglie, rimasta a casa, per comunicarle il suo ritorno. Quindi la canzone, anche se in modo velato ed ermetico, critica il lusso dei luoghi di vacanza, poiché, se troppo sfruttati, possono portare alla noia. Esiste una curiosa leggenda metropolitana circa la cantante italiana Rita Pavone, secondo la quale proprio in questo brano, la Pavone verrebbe citata nel verso «I hear your soft voice calling to me / Making a date for Rita Pavone». A questo proposito, più volte intervistata, la cantante stessa afferma che nell’estate del 1973, mentre lavorava sulla Costa Azzurra, le venne segnalato che nel parterre fossero presenti alcuni membri del gruppo dei Pink Floyd. Anni dopo, coincidenza vuole che qualcuno le faccia dono di un libro sui Pink Floyd edito dalle edizioni Arcana, e che in questo, riprendendo il testo di San Tropez si trovi la frase di cui sopra; tuttavia, l’album Meddle è di ben due anni precedenti all’incontro riportato da Rita Pavone. Il verso citato, inoltre, recita: «[…] later by phone» (come riportato nelle pubblicazioni ufficiali) e non: «[…] Rita Pavone»: l’errore deriverebbe infatti dalla faciloneria di alcune pubblicazioni italiane degli anni settanta (fonte: Wikipedia).

Formazione Pink Floyd (1971)

  • Roger Waters – basso
  • David Gilmour – voce, chitarra
  • Nick Mason – batteria
  • Rick Wright – voce, tastiere

Traduzione San Tropez – Pink Floyd

Testo tradotto di San Tropez (Waters) dei Pink Floyd [EMI]

As I reach for a peach
Slide a line down behind
A sofa in San Tropez
Breaking a stick with a brick on the sand
Riding a wave in the wake of an old Sedan
Sleeping alone in the drone of the darkness
Scratched by the sand that fell from my love
Deep in my dreams and I still hear her calling
If you’re alone, I’ll come home

Mentre cerco una pesca
Scivola una linea giù dietro
Un sofà a San Tropez
Rompendo un bastone con un mattone sulla sabbia
Cavalcando un’onda sulla scia di una vecchia Berlina
Dormendo da solo nel ronzio dell’oscurità
Scalfito dalla sabbia caduta dal mio amore
Nel profondo dei miei sogni e la sento ancora chiamare
Se sei sola, tornerò a casa

Backward and home-bound
The pigeon, the dove
Gone with the wind and the rain on an airplane
Born in a home with no silver spoon
I’m drinking champagne like a good tycoon
Sooner than wait for a break in the weather
I’ll gather my far-flung thoughts together
Speeding away on a wind to a new day
If you’re alone, I’ll come home

Al contrario e in casa
Il piccione, la colomba
Via con il vento e la pioggia su un aereo
Nato in una casa senza posate d’argento
Sto bevendo champagne come un buon magnate
Prima di aspettare una pausa dal tempo
Raccoglierò i miei pensieri lontani insieme
Andando via su un vento a un nuovo giorno
Se sei sola, tornerò a casa

And I pause for a while
By a country stile
And listen to things they say

E mi fermo per un po’
In uno stile country
E ascolto le cose che dicono

Digging for gold in a hole in my hand
Open the book, take a look at the way things stand
And you’re leading me down to the place by the sea
I hear your soft voice calling to me
Making a date for later by phone
And if you’re alone I’ll come home

Sto scavando per l’oro in un buco nella mia mano
Apri il libro, dai un’occhiata alle cose come stanno
E mi stai portando verso il posto in riva al mare
Sento la tua voce dolce che mi chiama
Sta fissare un appuntamento per telefono a più tardi
E se sei sola, tornerò a casa

Traduzione Seamus – Pink Floyd

Testo tradotto di Seamus (Gilmour, Waters, Wright, Mason) dei Pink Floyd [EMI]

I was in the kitchen
Seamus, that’s the dog, was outside
Well, I was in the kitchen
Seamus, my old hound was outside
Well, you know the sun was sinking slowly
But my old hound-dog sat right down and cried

Ero in cucina
Seamus, che è il cane, era fuori
Beh, ero in cucina
Seamus, il mio vecchio cane da caccia era fuori
Beh, sai che il sole stava il sole stava tramontando lentamente
Ma il mio vecchio cane da caccia sedeva e piangeva

* traduzione inviata da Graograman00

Ti potrebbero piacere anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.