Crea sito

4.50 AM (go fishing) – Roger Waters

4.50 AM (go fishing) (4.50 del mattino, andando a pesca) è la traccia numero sette del primo album di Roger Waters, The Pros and Cons of Hitch Hiking, pubblicato il 30 aprile del 1984.

Traduzione 4.50 AM (go fishing) – Roger Waters

Testo tradotto di 4.50 AM (go fishing) di Roger Waters [Columbia]

As cars go by I cast my mind’s eye
Over back packs on roof racks
Beyond the horizon
Where dream makers
Working white plastic processors
Invite the unwary
To reach for the pie in the sky
Go fishing my boy!

Mentre le macchine passano, getto l’occhio della mia mente
sui pacchi nel portapacchi
oltre l’orizzonte
dove i creatori dei sogni
lavorano bianchi processori di plastica
Invitano gli incauti
a raggiungere la ricompensa nel cielo
Vai a pescare, ragazzo mio!

We set out in the spring
With a trunk full of books about everything
About solar devices
And how nice natural childbirth is
We cut down some trees
And we trailed our ideals
Through the forest glade
We dammed up the stream

Siamo partiti in primavera
Con un baule pieno di libri su tutto
Informazioni sui dispositivi solari
e quanto è bello il parto naturale
Abbiamo tagliato alcuni alberi
e abbiamo seguito i nostri ideali
attraverso la radura della foresta
abbiamo bloccato il ruscello

And the kids cooled their heels
In the fishing pool we’d made
We held hands and we exchanged bands
And we practically lived off the land

E i bambini si rinfrescavano i piedi
Nella piscina che avevamo fatto
Ci siamo stretti le mani e abbiamo scambiato gruppi
Vivendo praticamente fuori dal mondo

You adopted a fox cub
Whose mother was somebody’s coat
You fed him by hand
And then snuggled him down
In the grandfather bed while I wrote
We grew our own maize
And I only occasionally went into town
To stock up on antibiotics
And shells for the shotgun that I kept around
I told the kids stories
While you worked your loom
And the sun went down sooner each day.

Hai adottato un cucciolo di volpe
La cui madre era il cappotto di qualcuno
Lo hai nutrito con la mano
e poi lo coccolavi
Nel letto del nonno mentre io scrivevo
Abbiamo coltivato il nostro mais
E solo occasionalmente andavo in città
a fare scorta di antibiotici
E munizioni per il fucile che tenevo in giro
Ho raccontato ai bambini storie
Mentre tu tessevi al telaio
E il sole calava ogni giorno sempre prima.

*Chapter six in which Eeyore has a birthday
And gets two presents
Daddy…come on dad
Eeyore the old grey donkey stood by the side
Of the stream and he looked at himself in the water
“Pathetic” he said, “That’s what it is”
“Good morning Eeyore” said Pooh
“Oh” said Pooh, He thought for a long time

* Capitolo sei in cui Eeyore compie gli anni
E riceve due regali
Papà … andiamo papà
Eeyore il vecchio asino grigio stava di fianco
al torrente e guardava il suo riflesso nell’acqua
“Patetico”, ha detto, “Questo è quello che è”
“Buongiorno Eeyore” disse Pooh
“Oh” disse Pooh, lui pensò a lungo

The leaves all fell down
Our crops all turned brown
It was over
As the first snowflakes fell
I realised all was not well in the camp
The kids caught bronchitis
The space heater ran out of diesel
One weekend a friend from the East
Rot his soul
Stole your heart
I said “Fuck it then
Take the kids back to town
Maybe I’ll see you around”

Tutte le foglie caddero
Tutti i nostri raccolti si seccarono
Era finita.
Mentre cadevano i primi fiocchi di neve
Mi sono reso conto che non tutto andava bene nel campo
I bambini presero la bronchite
Il gasolio del riscaldamento terminò
Un fine settimana un amico dall’est
Imputridì la sua anima
Rubò il suo cuore
Dissi
“Fanculo, poi
porto i bambini di nuovo in città
Forse ci vedremo in giro”

And so…leaving all our hopes and dreams
To the wind and the rain
Taking only our stash
Left our litter and trash
And set out on the road again
On the road again

E così … lasciando tutte le nostre speranze e sogni
Al vento e alla pioggia
Prendendo solo la nostra scorta di droga
Lasciando disordine e spazzatura
E mi misi di nuovo in viaggio
di nuovo in viaggio

Bye Bye Daddy, Bye Daddy
You can bring Pearl she’s a darn nice girl
But don’t bring Liza

Ciao ciao papà, ciao papà
Puoi portare Pearl, è una ragazza veramente gentile
Ma non portare Liza

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.