Crea sito

4.58 AM (Dunroamin, Duncarin, Dunlivin) – Roger Waters

4.58 AM (Dunroamin, Duncarin, Dunlivin) (4.58 del mattino, finito di vagare, finito di preoccuparmi, finito di vivere) è la traccia numero nove del primo album di Roger Waters, The Pros and Cons of Hitch Hiking, pubblicato il 30 aprile del 1984.

Traduzione 4.58 AM (Dunroamin, Duncarin, Dunlivin) – Roger Waters

Testo tradotto di 4.58 AM (Dunroamin, Duncarin, Dunlivin) di Roger Waters [Columbia]

Hey kid, you looking for a lift?…Get on up here
How’s it going good buddy?

Ehi ragazzo, stai cercando un passaggio? … Vieni qui
Come va amico?

I nailed ducks to the wall
Kept my heart in dark ruins
I built bungalows all over the hills
Dunroamin, duncarin, dunlivin

Mi sono messo a fare una vita tranquilla
Ho tenuto il mio cuore in rovine oscure
Ho costruito bungalow su tutte le colline
finito di vagare, finito di preoccuparmi, finito di vivere

Took my girl to the country
To sleep out under the moon
Next thing she’s going crazy
Women are like that kid
What the hell can you do?
She waits for the real Mr. Right to come
Gently removing her heart
With his promises of real communication

Ha portato la mia ragazza in campagna
A dormire fuori sotto la luna
Poi lei impazzisce
Le donne sono come quel bambino
Che diavolo puoi fare?
Aspetta che arrivi il vero Mr.Giusto
delicatamente a rimuovere il suo cuore
Con le sue promesse di vera comunicazione

I saw a program about that on TV…
Who’s always picking up the tab
Who built a bungalow for his mum and dad
Me…

Ho visto un programma in TV…
Chi pagava sempre il conto
Chi ha costruito un bungalow per sua mamma e suo papà
Io…

Who took you out to all the shows
Who worked his fingers to the bone
Me…

Chi ti ha accompagnato a tutti gli show,
chi ha lavorato fino allo sfinimento
Io…

While you were asleep
It was me… I did
I kept you in buttons and bows
Christ all those clothes
So you could encourage this creep
With his neat feet
And his clean fingernails
With his wise but twinkling eyes
He’s a rock standing out in an ocean of doubt

Mentre dormivi
Sono stato io… l’ho fatto
Ti ho tenuto tra gemme e inchini
Cristo, tutti quei vestiti
Anche se incoraggiavi quel verme
Con i suoi piedi puliti
E le sue unghie pulite
Con i suoi occhi saggi ma scintillanti
È una roccia che spicca in un oceano di dubbi

Trucker: Get movin’, get off the road ya Goddam faggot

Camionista: muoviti, vattene dalla strada, maledetto fr***o

And compromise
I’d like to go on with this bit of a song
Describing this schmuck
I’d like to go on, but I’m going to throw up

E compromesso
Mi piacerebbe continuare con questo pezzo di canzone
Descrivendo questo idiota
Vorrei continuare, ma sto per vomitare

Trucker: Not in my rig you don’t boy…get the hell out of here

Camionista: non nel mio camion, non ragazzo… vai via da qui

Ti potrebbe interessare anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Don`t copy text!