Crea sito

Coming back to life – Pink Floyd

Coming back to life (Ritornare alla vita) è la traccia numero otto del quattordicesimo album dei Pink Floyd, The Division Bell, pubblicato il 28 marzo del 1994.

Formazione Pink Floyd (1994)

  • David Gilmour – chitarra, voce, basso
  • Nick Mason – batteria
  • Richard Wright – tastiera, voce

Traduzione Coming back to life – Pink Floyd

Testo tradotto di Coming back to life (Gilmour) dei Pink Floyd [EMI]

Where were you when I was burned and broken?
While the days slipped by from my window watching
And where were you when I was hurt and I was helpless?
‘Cause the things you say and the things you do surround me
While you were hanging yourself on someone else’s words
Dying to believe in what you heard
I was staring straight into the shining sun

Dov’eri quando ero affranto e stavo bruciando?
Mentre i giorni passavano, guardavo dalla mia finestra e
Dov’eri quando ero ferito ed ero senza aiuto?
Perchè le cose che dici e che fai mi circondano
Mentre ti impiccavi sulle parole di qualcun’altro
Morire nel credere in quello che sentivi
Stavo fissando il sole splendente

Lost in thought and lost in time
While the seeds of life and
the seeds of change were planted
Outside, the rain fell dark and slow
While I pondered on this dangerous
but irresistible pastime
I took a heavenly ride through our silence
I knew the moment had arrived
For killing the past and coming back to life

Perso nei pensieri e nel tempo
Mentre i semi della vita
e del cambiamento erano piantati
Fuori, la pioggia scendeva lenta e tenebrosa
Mentre meditavo su questo pericoloso
ma irresistibile passatempo
Ho fatto un giro celestiale lungo il nostro silenzio
Sapevo che il momento sarebbe arrivato
Per ammazzare il passato e ritornare alla vita

I took a heavenly ride through our silence
I knew the waiting had begun
And headed straight… into the shining sun

Ho fatto un giro celestiale lungo il nostro silenzio
Sapevo che l’attesa sarebbe cominciata e
Dirigendomi di fretta… nel sole lucente

* traduzione inviata da El Dalla

11.424 visite

Ti potrebbe interessare anche...

2 Risposte

  1. Prest Rodolfo ha detto:

    Beh che dire di artisti come loro …È importante che ogni uno di noi lasci esprimere la parte più bella che è dentro noi stessi e parlo dell anima invece che lasciarla offuscare da quel maledetto muro perché solo così avverrà il cambiamento…è un sogno lo so … Ma risuona troppo forte dentro di me da sempre … per esso voglio vivere e sono disposto a morire…tutti sentiamo quel qualcosa o almeno una volta nella vita lo abbiamo percepito … Ma il muro…

  2. Roberta Casale ha detto:

    La vita è un continuo “ distacco” per permettere la crescita del sè. Il dolore è parte integrante del percorso e non è condivisibile. Arriva la rinascita, arriva inesorabilmente, bisogna darsi tempo.
    Diffidate da quelli che si “ riempiono” la vita, non avranno mai un “ senso “..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.